Consigli · Profili per parquet e laminato

alfer.com

  »  

alfer® IT »  

Suggerimenti & Info »  

Suggerimenti per la lavorazione »  

Consigli di utilizzo »  

Consigli · Profili per parquet e laminato

Consigli · Profili per parquet e laminato

Consiglo di utilizzo Nr. 38

Per utilizzare il sistema alfer®-clipstech® è importante applicare il profilo di supporto prima del rivestimento. La distanza ideale tra i giunti si ottiene con l’accessorio per montaggio codice 88008. Il montaggio può essere effettuato anche in un secondo tempo, sui giunti di dilatazione già presenti.

Consiglo di utilizzo Nr. 39

Il montaggio dei profili decorativi alfer®-clipstech® è di estrema facilità. Posare il profilo decorativo sul profilo di supporto, accertandosi che il corpo e la testa dello snodo siano contrapposti. Con un martello e un inserto (per esempio un blocchetto di legno rivestito di stoffa) battere il profilo decorativo su quello di supporto.

Consiglo di utilizzo Nr. 40

Il sistema alfer®-clipstech® consente di realizzare finiture di chiusura a parete molto eleganti. L’uso degli accessori per montaggio alfer® con il rispettivo profilo di supporto garantisce perfettamente la distanza dalla parete dei giunti di dilatazione. Informazioni dettagliate sono riportate nella cartella alfer®-clipstech®.

Consiglo di utilizzo Nr. 41

Se si desidera realizzare una chiusura smussata tra un pavimento con posa galleggiante e un pavimento in moquette o PVC, con un’altezza massima di 2,5 mm, e si vuole ricoprire il bordo da taglio dei rivestimenti, occorre utilizzare il profilo di supporto di colore avorio. Se si utilizza il profilo di supporto grigio, sull’altro lato può esserci un rivestimento di 5,0 mm.

Consiglo di utilizzo Nr. 42

Se si desidera realizzare una chiusura smussata tra un pavimento con posa galleggiante e un pavimento in moquette o PVC, con un’altezza massima di 5,0 mm, e si vuole ricoprire il bordo da taglio dei rivestimenti, occorre utilizzare il profilo di supporto di colore caramello. Assicurarsi in tal caso che anche l’altezza del rivestimento del pavimento da realizzare con posa galleggiante sia aumentata di 5,0 mm.

Consiglo di utilizzo Nr. 43

Se si desidera realizzare una chiusura smussata tra un pavimento con posa galleggiante e un pavimento in moquette, con un’altezza massima di 7,0 mm, occorre utilizzare il profilo di supporto di colore marrone. Assicurarsi in tal caso che anche l’altezza del rivestimento del pavimento da realizzare con posa galleggiante sia aumentata di 7,0 mm.

Consiglo di utilizzo Nr. 44

Con i profili di chiusura per scale, anche in presenza di pavimenti da realizzare con posa galleggiante con altezze tra 20,5 e 22,5 mm, ad esempio nella zona porte, è possibile realizzare chiusure smussate del livello del fondo, sul quale è realizzata la posa galleggiante del pavimento. A tal fine occorre usare il profilo di supporto marrone.

Consiglo di utilizzo Nr. 45

Prima di posare la striscia di parquet o laminato spingere semplicemente i profili per bordi alfer®, in alluminio anodizzato, su questa striscia e tenerli ben premuti sul fondo. Accertarsi che il sottofondo sia asciutto, sgrassato e senza polvere.

Consiglo di utilizzo Nr. 46

I profili standard alfer® in alluminio anodizzato di alta qualità garantiscono una lunga durata ed un’ottima stabilità dei colori. Studiati per un uso specifico negli appartamenti in affitto, questi profili sono provvisti unicamente di strisce autoadesive. Accertarsi che il sottofondo sia asciutto, sgrassato e senza polvere.

Consiglo di utilizzo Nr. 47

I profili standard alfer® in plastica antiurto si puliscono facilmente e senza problemi e all’occorrenza si possono accorciare con un seghetto metallico.

Consiglo di utilizzo Nr. 48

I profili standard alfer® in plastica antiurto si puliscono facilmente e senza problemi e all’occorrenza si possono accorciare con un seghetto metallico.I profili standard autoadesivi alfer® si possono rimuovere all’occorrenza senza lasciare tracce. Per rimuovere il profilo, scollarlo dalla striscia adesiva con una piccola quantità di benzina per uso domestico e staccarlo. Eventuali residui di colla possono essere eliminati con un panno morbido, imbevuto di benzina per uso domestico.

Consiglo di utilizzo Nr. 49

1. Tagliare il profilo per soffitto della misura desiderata. Conservare il ritaglio di profilo rimasto poiché servirà come linea guida per l’altezza della vite a testa tonda.

2. Disporre le perforazioni Ø 6 mm allineandole per i tasselli:

Profondità del foro = Lunghezza del tassello + 10 mm

Disporre le perforazioni all’inizio e alla fine a circa 100 mm dal bordo, distribuendo le altre perforazioni equamente a circa 200 mm di distanza (per un 1 m consigliamo 5 tasselli e viti). Il giunto di dilatazione deve essere di almeno 12 mm.

3. Posare il ritaglio del profilo sull’area da ricoprire e aiutandosi con un metro misurare l’altezza dal pavimento fino allo spigolo minore degli elementi dello snodo.

4. Avvitare la vite solamente fino all’altezza misurata e fissare a clip il profilo. Fatto!

Consiglo di utilizzo Nr. 50

Per utilizzare il sistema alfer®-clipstech®-plus è importante applicare il profilo di supporto con lato prima del rivestimento. La distanza ideale tra i giunti si ottiene con l’accessorio per montaggio codice 88008.Il montaggio può essere effettuato anche in un secondo tempo, sui giunti di dilatazione già presenti.

Sagoma di foratura universale alfer®-fix

Un altro particolare che semplifica la posa è la singolare foratura dei profili di supporto clipstech®-plus nel lato di fissaggio. Offre diverse possibilità a seconda del sottofondo:

1.? Foratura ad ampia superficie per l’applicazione della colla, ad esempio per incollare nelle zone in prossimità dei riscaldamenti a pavimento e delle scale.

2.? Asolatura di compensazione in presenza di fori per viti poco precisi.

3.? Piccoli fori tondi per chiodi, graffe o viti, ad esempio sui sottofondi posati a secco.

Consiglo di utilizzo Nr. 51

Il montaggio dei profili decorativi alfer®-clipstech® è di estrema facilità. Posare il profilo decorativo sul profilo di supporto, accertandosi che il corpo e la testa dello snodo siano contrapposti. Con un martello e un inserto (per esempio un blocchetto di legno rivestito di stoffa) battere il profilo decorativo su quello di supporto e fissarlo successivamente con delle viti autofilettanti e in tinta sul profilo di supporto.

Consiglo di utilizzo Nr. 117

Sagoma di foratura universale alfer®-fix

Un altro particolare che semplifica la posa è la singolare foratura dei profili di supporto clipstech®-plus nel lato di fissaggio.che offre diverse possibilità a seconda del sottofondo:

1.?Foratura ad ampia superficie per l’applicazione della colla, ad esempio per incollare nelle zone in prossimità dei riscaldamenti a pavimento e delle scale.
2.?Asolatura di compensazione in presenza di fori per viti poco precisi.
3.?Piccoli fori tondi per chiodi, graffe o viti, ad esempio sui sottofondi posati a secco.

Consiglo di utilizzo Nr. 118

Utilizzando il sistema alfer®-clipstech®-plus è importante che i profili di supporto con sagoma di foratura universale alfer®-fix vengano posati prima del rispettivo rivestimento del pavimento.

Consiglo di utilizzo Nr. 119

Se il pavimento è stato già posato – non c’è problema! È possibile una posa supplementare grazie profilo di supporto per restauro.